Lo stile sartoriale napoletano, sempre più richiesto e famoso tra i gentlemen di tutto il mondo, è nato all’ombra del Vesuvio diversi secoli fa.

La scuola sartoriale napoletana nasce nel 1351, quando nella chiesa di Sant’Eligio al Mercato viene fondata la Confraternita dei Sartori, in una Napoli sfarzosa, capitale del Regno delle Due Sicilie e importante centro socioeconomico. Ma è nel 1800 che la produzione sartoriale partenopea riesce a catturare l’interesse estetico dei Re e dei capi di Stato, grazie all’estro e all’incomparabile manualità dei sarti napoletani. Così, dopo aver conquistato il proprio spazio seguendo inizialmente i modelli anglosassoni, a partire dal ‘900, la sartoria napoletana inizia a maturare una propria identità, che poi è ciò che ha portato lo stile napoletano ad essere apprezzato e riconosciuto in tutto il mondo.

A differenza dei capi inglesi e al rigore intransigente del bespoke inglese, l’abito napoletano è sinonimo di comfort e leggerezza, inizialmente soprattutto per adattarsi al clima certamente più mite della città di Napoli, ma, anche, per lasciare liberi i movimenti del corpo, per permettere quel “gesticolare” tipico degli italiani in genere e ancor più dei napoletani.

Quella che oggi è la giacca napoletana è il punto di arrivo di un lungo processo di rivoluzione e innovazione stilistica che ha dato vita ad un capo leggero nella struttura, che accompagna le linee del corpo esaltandole allo stesso tempo. Un capo che può essere indossato tutti i giorni in grado di offrire allo stesso tempo comfort ed eleganza senza tempo.

Oggi più che mai si assiste ad un ritorno all’eleganza classica dei capi sartoriali, sempre più apprezzati e richiesti. Certi che le tradizioni sartoriali e le tecniche di lavorazione vadano preservate, il team di Saint Gregory lavora con l’obiettivo di offrire ai suoi clienti un capo sartoriale unico e ricercato, cucito secondo le tradizionali tecniche di lavorazione ed esclusivamente a mano. Ogni capo richiede circa 70 ore di lavorazione manuale da parte dei nostri sarti, che eseguono ogni passaggio con amore e dedizione e proprio per questo il suo valore, quello no, non può essere quantificato.

Ma quali sono le caratteristiche della giacca napoletana? Scoprilo qui ed iscriviti alla nostra newlsetter per altre curiosità sul mondo sartoriale e per essere sempre aggiornato sulle novità Saint Gregory.